loading...

giovedì 10 febbraio 2011

Facebook e Google a caccia di Twitter



Facebook e Google a caccia di Twitter: offerti 10 miliardi di dollari

Secondo il Wall Street Journal i due giganti del web avrebbero lanciato una proposta di acquisto miliardaria. Ma il sito vuole raggiungere i 100 miliardi


In Italia non ha ancora preso piede, ma negli Stati Uniti Twitter è da anni un fenomeno di massa con cui le celebrità comunicano in maniera istantanea coi propri fan. Al pari di Facebook, ma molto più rapido e snello. Non è un caso che proprio il social network di Mark Zuckerberg e il colosso Google abbiano lanciato nei mesi scorsi un'offerta d'acquisto tra gli otto e i dieci miliardi di dollari. Ma la piattaforma di microblogging ha rifiutato l'accorpamento.

Lo ha rivelato il Wall Street Journal, compiendo un'analisi finanziaria del secco no che lascia molto poco spazio al romanticismo di un Davide che si oppone al gigante Golia.
I vertici di Twitter punterebbero a far crescere ancora il valore del sito in autonomia, per poi piazzarlo sul mercato azionario alla cifra record di 100 miliardi di dollari.

La tecnologia twitter, basata sulla rapida comunicazione degli utenti attraverso cinguettii di 140 caratteri, la lunghezza di un sms, è tutta basata sulla condivisione di link da parte degli utenti: naturale l'interesse di Google per l'acquisizione di un sistema che gli permetterebbe di capire in tempo reale l'andamento degli interessi della rete. Una sorta di borsino azionario in grado di orientare l'offerta e il posizionamento di notizie e pubblicità.

Proprio la raccolta di pubblicità da parte di Twitter è cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni: nel 2010 avrà entrate pubblicitarie per 150 milioni di dollari, contro i 45 milioni del 2009. Per il 2012 la piattaforma di microblogging prevede introiti per 250 milioni di dollari.


.
. -


.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari