loading...

martedì 28 luglio 2009

Modificare la schermata di accesso di Windows



 LogonStudio, un programma gratuito che consente di modificare la schermata di accesso (logon) di Windows XP/Vista in men che non si dica. Ecco come funziona.


Innanzitutto, collegati sul sito Internet di LogonStudio e clicca sul pulsante blu Download che si trova sulla sinistra. Nella pagina che si apre, clicca sul pulsante blu Download collocato sotto la voce LogonStudio XP Download, se usi Windows XP, o sotto la voce LogonStudio Vista Download, se usi Windows Vista e, nella pagina che si apre, fai click sulla voce Download Now! per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (LogonStudio_public.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima sul pulsante Next per tre volte consecutive e poi su Finish per terminare la procedura d’installazione .



Se utilizzi Windows XP, collegati sul sito Internet WinCustomize, clicca prima sull’anteprima della schermata di logon che vuoi utilizzare sul tuo sistema, poi sul pulsante rosso Download e, nella pagina che si apre, fai click sulla voce arancione presente sotto la dicitura Click link to download per scaricare il file sul tuo computer.

Se utilizzi Windows Vista, segui la procedura appena descritta ma collegati su questa pagina del sito Internet WinCustomize per sfogliare e scaricare le schermate di logon che preferisci.



A questo punto, avvia LogonStudio attraverso la sua icona presente nella cartella WinCustomize del menu Start di Windows e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Sì per impostare il programma come editor predefinito delle schermate di logon di Windows.

Clicca quindi sul pulsante Load, seleziona il file con estensione “.logonxp” o “.logonvista” appena scaricato (se hai scaricato un archivio devi prima estrarne il contenuto in una cartella qualsiasi) e fai click sul prima su Apply e poi su OK per impostare la schermata di logon appena caricata come quella predefinita del sistema.



Se vuoi annullare i cambiamenti e tornare alla schermata di logon originale di Windows, non devi far altro che avviare LogonStudio, cliccare prima su Restore default Logon, poi su Apply e OK.

.
. -


.

Creare delle foto con effetto Polaroid



 Poladroid.
Si tratta di un simpaticissimo programma gratuito che consente di creare facilmente delle foto con effetto Polaroid partendo da qualsiasi immagine salvata sul PC. L’ideale per coniugare il fascino delle Polaroid con le moderne tecnologie. Ecco come funziona.

poster canvas art riproduzione quadri

Innanzitutto, collegati sul sito Internet di Poladroid, fai click sulla voce DOWNLOAD che si trova in alto e, nella pagina che si apre, clicca prima su una delle due voci Poladroid 0.9.6r0b English che si trovano sotto la dicitura WINDOWS version e poi su OK per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (Poladroid0.9.6r0-PC.zip) e avvia il programma POLADROID Installer.msi per far partire la procedura d’installazione di Poladroid.

Nella finestra che si apre, clicca prima su Next per due volte consecutive e poi su Install e Finish per terminare la procedura d’installazione del programma.



Per creare delle foto con effetto Polaroid, non devi far altro che avviare Poladroid attraverso la sua icona presente sul Desktop, selezionare le immagini che vuoi sottoporre al trattamento e trascinarle, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse su di esse, nella macchina fotografica che compare sul Desktop.

Attendi quindi che le foto vengano sviluppate completamente (il termine della procedura viene segnalato da parte del programma attraverso l’emissione di un suono) o, se proprio non ce la fai a resistere, selezionale con il mouse e scuotile per accelerarne lo sviluppo, proprio come se fossero delle vere Polaroid.



A sviluppo ultimato, le foto con effetto Polaroid vengono salvate in automatico nella cartella Immagini di Windows, ma puoi anche salvarle in uno stadio intermedio dello sviluppo facendo click destro su di esse e selezionando la voce I want a sample now dal menu contestuale.

.
-


.

Come proteggere il computer dagli spioni




Come proteggere il computer dagli spioni

Non ti chiedere come abbia fatto la tua ragazza a scoprire con chi chatti su Internet. E’ così evidente! Siediti, che te lo spiego. Caro, mi spiace dirtelo, ma la tua ragazza ha sicuramente installato sul tuo computer un keylogger, ovvero un programma che registra, di nascosto, tutto quello che viene digitato con la tastiera.

La frittata è ormai fatta. Consolati. Caffè o tè? Per difenderti, non puoi che installare DataGuard AntiKeylogger, un programma gratuito che ti permette di proteggerti dai perfidi keylogger, mettendoli fuori gioco.


Prima di tutto collegati sul sito Internet di DataGuard AntiKeylogger, fai click sulla voce Download che si trova in alto e, nella pagina che si apre, clicca sulla voce Download situata sotto la dicitura DataGuard AntiKeylogger 2009 FREE per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (DataGuard2009FreeSetup.zip), avvia il programma DataGuard2009FreeSetup.exe per far partire la procedura d’installazione di DataGuard AntiKeylogger e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, e clicca prima su Next per quattro volte consecutive e poi su Install e Finish per terminare la procedura d’installazione e avviare il programma.



Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante OK per accedere alla schermata principale di DataGuard AntiKeylogger, in cui puoi vedere una panoramica completa sullo stato della protezione del computer. Tutte le voci dovrebbero essere impostate su ON per una protezione completa.



Fai click sul cerchio blu situato nella parte alta a destra della finestra per minimizzare il programma nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows). Il tuo computer, a partire da questo momento in poi, è al sicuro.

.
. -


.

Creare immagini animate su Internet





Forum, chat, social network. In tutti questi devi utilizzare un avatar. Un’immagine che ti distingua dagli altri utenti e ti renda facilmente riconoscibile da tutti i tuoi amici. No, non puoi. Non puoi pretendere di stupire i tuoi amici utilizzando solamente una tua foto come avatar!

Devi (sì, devi!) creare un avatar esclusivo. La soluzione migliore è quella di creare ed utilizzare una immagine animata come avatar. Hai un minuto a disposizione? Fantastico, altra domanda. Hai una foto del tuo viso? Allora, sei a cavallo.

Il servizio on-line Avatar Photo! permette di creare delle immagini animate a partire da una foto, a cui vengono applicati degli effetti in tempo reale. Collage, filtri stravaganti e molto altro. Insomma, tutto quello che si può desiderare per creare un avatar speciale senza spendere nemmeno un centesimo di euro.


Collegati sul sito Internet di Avatar Photo! e fai click sul pulsante Browse. Nella finestra che si apre, seleziona la foto da trasformare in avatar animato e fai click sul pulsante Apri per avviarne il caricamento su Internet.



Al termine del caricamento, fai click sulla foto caricata per selezionarla e sposta la tua attenzione alla sezione Select an effect. Fai click su uno degli effetti proposti per vederne subito il risultato. Se hai caricato una foto a mezzo busto e vuoi creare il tuo avatar animato usando solamente il tuo viso, spunta la voce Face auto crop per farlo ritagliare automaticamente dal resto della foto.



Puoi inserire un testo nel tuo avatar, spuntando la voce Add text e scrivendolo nel campo presente. Dopo aver selezionato la posizione in cui dovrà apparire, potrai fare click sul pulsante OK per inserirlo. Per scaricare il tuo avatar animato sul tuo computer, dopo averne scelto la grandezza in Choose avatar size, non ti resta che fare click sul pulsante Save to disk. Fatto!



Puoi scaricare avatar bellissimi senza spendere nemmeno un centesimo anche dal sito Internet di AvatarsDB: dopo aver fatto click sull’avatar da scaricare, non ti resta che fare click sul pulsante Download per scaricare l’avatar sul tuo PC.

.
-


.

domenica 26 luglio 2009

Spegnere il PC da solo quando non è usato



 Idle Monitor . Si tratta di un programma gratuito che permette di spegnere il PC automaticamente quando non lo si usa. E’ facilissimo da usare e, una volta impostato, puoi anche dimenticarti di averlo installato. Ecco come funziona.

Prima di tutto collegati sul sito Internet di Idle Monitor e fai click sulla voce [DOWNLOAD] che si trova a metà pagina per scaricare il programma sul tuo PC. A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (IdleMonitor_Installer.zip) e avvia il programma IdleMonitor_Installer.exe per far partire la procedura d’installazione di Idle Monitor.



Nella finestra che si apre, accetta le condizioni di utilizzo del programma, cliccando sul pulsante I Agree. A questo punto clicca prima su Next per due volte consecutive e poi su Install e Close per terminare la procedura d’installazione ed avviare il programma.



A programma avviato, digita nel campo di testo situato accanto alla voce When the computer has been idle for il numero dei minuti di inattività dopo i quali il computer deve spegnersi, metti il segno di spunta accanto alla voce Shutdown the computer e chiudi la finestra del programma.



Se desideri variare il lasso di tempo dopo il quale il tuo computer deve spegnersi, non devi far altro che avviare Idle Monitor, tramite doppio click sulla sua icona nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows), e seguire lo stesso procedimento di prima.

E' UTILE ANCHE STACCARE LA SPINA SIA DAL MURO CHE DAL PC , MEGLIO DI NOTTE O DURANTE UN TEMPORALE
-


.

Salvare le tue conversazioni in chat su Internet



Salvare le tue conversazioni in chat su Internet

Sei bellissima, Greta. Sarai, come al solito, la star della serata. Dai, sbrigati col trucco. E’ tardi. Manca solo un’ora. Eh sì, dobbiamo passare da Germano alle 22 in punto. O forse erano le 23? Non ricordo. Me l’aveva detto in chat qualche giorno fa.

Fammi vedere sul portatile. Come non detto, non trovo la conversazione. Chiamalo, no? Ehm, mi ha aveva dato il suo numero di cellulare… in chat. Per me, perdere una conversazione in chat può essere fatale. Puntualmente, utilizzo la chat per organizzare appuntamenti e scambiare idee ed appunti.

Ho risolto i miei problemi con Dexrex, che permette di salvare le conversazioni avute in chat in un archivio su Internet. Dexrex supporta i più popolari servizi di messaggistica istantanea (Windows Live Messenger, Skype, AIM, Yahoo! e molti altri) ed è completamente gratuito. Ecco come funziona.


Innanzitutto, collegati sul sito Internet di Dexrex, fai click sulla voce Windows che si trova in basso e, nella pagina che si apre, clicca sul pulsante verde Download per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (InstallDexrexExtensions_v5p308a.exe) e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma facendo click sul pulsante I Agree e fai click prima su Install e poi su Finish per terminare la procedura d’installazione ed avviare il programma.



A questo punto, non devi far altro che aprire Windows Live Messenger, Skype o un altro programma di chat supportato da Dexrex ed iniziare una conversazione con i tuoi amici come fai sempre.

Ogni qual volta sarai impegnato in chat, il nome del programma di messaggistica che stai utilizzando comparirà nella scheda Manage della finestra principale di Dexrex, insieme alla scritta Receiving Data che indica l’avvenuto salvataggio della conversazione in corso.

Desideri che una determinata conversazione non venga salvata su Dexrex? Nessun problema, basta cliccare sul pulsante Disconnect presente nella finestra principale del programma ed il gioco è fatto.
.
Per consultare le tue conversazioni salvate on-line, collegati sul sito Internet di Dexrex, compila il modulo situato nella parte destra della pagina con i dati di accesso che usi per il tuo programma di messaggistica preferito (digita il nome utente nel campo Screen Name e la parola chiave nel campo Password), scegli dal menu a tendina il programma del quale vuoi visualizzare la cronologia (es: Windows Live o Skype) e clicca sul pulsante verde Go! per effettuare l’accesso.



Nella pagina che si apre, puoi consultare le conversazioni recenti attraverso l’elenco Recent Conversations, mentre cliccando sulla voce Browse All Conversations puoi visualizzare l’intera cronologia conservata da Dexrex. Inoltre, utilizzando l’apposita barra presente nella parte alta della pagina, puoi effettuare delle ricerche nell’intera collezione di messaggi conservati on-line. Non c’è che dire, davvero l’ideale per ritrovare le informazioni di cui si ha bisogno.

.
. -


.

Come non dimenticare le cose da fare



Come non dimenticare le cose da fare

Mani tra i capelli, fronte sudata, occhi fuori dalle orbite. Manca poco tempo! Devi fare tutto in fretta e furia. Ce la farai anche questa volta? Corri, non aspettare! Sbrigati e fai presto! Ecco, lo sapevo, anche oggi non sei riuscito a fare tutto quello che dovevi. Non ti arrabbiare, non serve a nulla.

Diciamo le cose come stanno. Non ti sai organizzare. Si, hai troppi impegni e non riesci a calibrare bene ogni tua mossa. Ti capisco, anche io ho avuto i tuoi stessi problemi fino a quando non ho scoperto Remember the Milk.

Questo servizio online gratuito ti permette di organizzare tutte le tue attività su una agenda virtuale, consultabile in qualsiasi momento e ovunque tu sia. Remember the Milk ti informerà sempre su quello che devi fare, inviandoti promemoria e mostrandoti su delle mappe dove hai un incontro o un impegno. Ecco come funziona.


Per utilizzare il servizio, devi prima registrarti. Collegati al sito Internet di Remember the Milk e clicca sul pulsante blu Registrati ora!. Nella pagina Web che si apre, compila il modulo con tutti i tuoi dati.



Nella voce Scegli il formato data scegli il formato giorno/mese/anno, indicato dalla voce 14/02/07. Dopo aver messo il segno di spunta alla voce Ho letto ed accetto i termini d’uso, fai click sul pulsante Registrati.



Remember the Milk invierà una e-mail al tuo indirizzo di posta elettronica: aprila e fai click sul collegamento Web presente per confermare la registrazione. Ti verrà anche fornito un indirizzo e-mail al quale potrai inviare gli impegni da aggiungere alla lista delle cose da fare.



Dopo aver cliccato sul collegamento Web di conferma presente nell’e-mail ricevuta, fai click sulla voce Login nella pagina Web che si apre. Inserisci il tuo nome utente e la tua password e clicca sul pulsante Login per effettuare l’accesso. In questo modo entrerai nel pannello di amministrazione della tua agenda su Remember the Milk.



Se Remember the Milk viene visualizzato in Inglese, fai click sulla voce Settings in alto a destra, seleziona Italiano nel menu Language e fai click sul pulsante Save Changes per impostare la lingua italiana.



Programmare una nuova attività è un gioco da ragazzi. Clicca sul pulsante blu Vai alle attività e, nella pagina Web che si apre, seleziona la categoria del tuo impegno tra Lavoro, Personale e Studio. Una volta scelta la tipologia dell’impegno, clicca sulla voce Aggiungi attività e, nel riquadro sottostante che sarà visualizzato, descrivi la tua attività.



Metti il segno di spunta sulla tua nuova attività e, utilizzando il riquadro a destra della pagina, aggiungi ulteriori informazioni. Puoi, ad esempio, indicare la data in cui svolgere l’impegno in Previsto o la quantità di tempo necessaria per eseguire l’impegno in Tempo stimato.



Per segnalare a Remember The Milk che una attività è stata svolta, metti il segno di spunta accanto ad essa e fai click sul pulsante Completa. La attività sparirà dalla lista delle cose da fare. Semplice, vero?

.
. -


.

mercoledì 15 luglio 2009

Come creare un sito Web gratis



,
Come creare un sito Web gratis

Sei davvero forte, queste cose dovresti farle sentire a tutti. Perché non ti apri un bel sito Internet e scrivi tutto lì sopra? Chissà quante volte avrai sentito frasi del genere, magari dal tuo amico esperto di computer che ha già all’attivo una decina di siti Internet e ti guarda con un’aria un po’ snob solo perché non hai ancora un “angolo” di Web tutto per te.

Devi assolutamente lasciarlo a bocca aperta. Se lo merita. E no, non c’è bisogno di studiare nessun complicato linguaggio di programmazione. Basta usare Weebly, un servizio on-line gratuito che permette di creare un sito Web gratis in maniera talmente facile e veloce che potresti creare decine di siti in meno di cinque minuti. Ecco come funziona.


Per iniziare a creare il tuo sito Web gratis, non devi far altro che collegarti sul sito Internet Weebly, compilare il modulo collocato sulla sinistra digitando, in ordine, il nome utente, la password e il tuo indirizzo di posta elettronica, mettere il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms of service e cliccare sul pulsante Start Creating.



Nella pagina che si apre, digita il titolo che vuoi dare al tuo sito Internet nel campo di testo situato sotto la voce First, choose a title for your site e clicca sul pulsante Continue. Seleziona quindi la voce Option A e scrivi l’indirizzo che vuoi assegnare al tuo sito Internet (che sarà http://nome-del-tuo-sito.weebly.com) nel relativo campo di testo.



A questo punto, trascina sulla pagina gli oggetti contenuti nella scheda Elements (collocata nella parte alta dello schermo) per aggiungere paragrafi (Paragraph with title, Paragraph with picture o Paragraph), immagini (Picture), titoli (Title) e molto altro alla tua pagina Web.

Puoi anche inserire elementi come video di YouTube, foto di Flickr e mappe di Google selezionando la voce Multimedia situata nell’elenco a sinistra della pagina, mentre attraverso la voce More puoi usufruire di servizi quali feed RSS, moduli da far compilare ai visitatori e divisori.



Per applicare un nuova tema grafico al tuo sito Web, non devi far altro che selezionare la scheda Designs e sfruttare l’elenco situato nella parte sinistra della pagina per sfogliare le varie sezioni del catalogo.

Se vuoi aggiungere altre pagine al tuo sito, tutto quello che devi fare è selezionare la scheda Pages, fare click sul pulsante New Page, digitare il nome della pagina nel campo Page Name, cliccare su Save e modificarla come abbiamo appena visto insieme.



Quando sei soddisfatto del risultato, clicca sul pulsante Publish collocato nella parte alta a destra dello schermo e goditi il tuo nuovo sito Web. Visto quanto è semplice? Puoi anche creare un sito Internet in modo facile e veloce, utilizzando il servizio Xoom di Virgilio.

.
-


.

venerdì 10 luglio 2009

Realizzare fotomontaggi gratuitamente



 Tuxpi permette di realizzare facilmente dei fotomontaggi. Ecco come.


La prima cosa che devi fare è scegliere l’effetto da applicare alle tue foto. Collegati sul sito Internet Tuxpi e fai click sul nome dell’effetto. Puoi vedere una anteprima del risultato nella foto accanto al nome dell’effetto.



Nella pagina Web che si apre, fai click sul pulsante Sfoglia…. Seleziona, a questo punto, la foto a cui applicare l’effetto grafico selezionato e fai click prima sul pulsante Apri e poi sul pulsante Upload per avviarne il caricamento sul sito Internet Tuxpi.



Se è richiesto, puoi completare il fotomontaggio inserendo dei testi. L’inserimento di testi non è richiesto in tutti gli effetti. Puoi passare da un effetto ad un altro, facendo click sui loro nomi presenti sotto la voce Photo Editor. Per scaricare la foto con l’effetto grafico applicato, fai click sulla voce Download this Image.

.
. -


.

Aumentare la durata della batteria del portatile



Aumentare la durata della batteria del portatile

 BatteryCare, un programma gratuito che consente di aumentare la durata della batteria del portatile su Windows, e dimostra a quell’ammasso di materiale tecnologico di che pasta sei fatto.

Il primo passo da compiere, prima di installare BatteryCare, è quello di verificare la presenza nel nostro computer del software .NET Framework 2.0 di Microsoft. Per farlo, vai su Start/Pannello di Controllo e fai doppio click sull’icona Installazione Applicazioni (io utilizzo la visualizzazione classica nel Pannello di controllo).

Nella finestra che si apre, controlla che nella lista dei programmi installati, vi sia la voce Microsoft .NET Framework 2.0.



Se non dovesse risultare installato, puoi scaricare il .NET Framework da questa pagina Web, cliccando sulla voce Download. Per l’installazione, basta aprire il file scaricato e cliccare sempre sul pulsante Avanti.

Adesso collegati sul sito Internet di BatteryCare, cliccare sul pulsante Download collocato in alto e, nella pagina che si apre, fare click sulla voce Download per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (SetupBatteryCare.zip) ed avvia il programma SetupBatteryCare.exe per far partire la procedura d’installazione di BatteryCare.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Inglese (Regno Unito) dal menu a tendina e fai click sul pulsante OK per impostare l’utilizzo della lingua inglese (l’italiano non è presente), clicca prima su Next per tre volte consecutive e poi su Install e Finish per terminare la procedura d’installazione ed avviare il programma.



A questo punto, fai doppio click sull’icona di BatteryCare presente nell’area di notifica, accanto all’orologio di Windows (è quella blu con il simbolo della batteria all’interno), per accedere alla schermata principale del programma.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Options per accedere alle impostazioni del programma e, se lo desideri, metti il segno di spunta accanto alla voce (Vista) Pause services in battery mode, per far sì che BatteryCare disabiliti automaticamente alcune funzionalità di Windows Vista quando il computer viene alimentato
dalla batteria, e su (Vista) Disable Aero theme in battery mode, in modo che il programma provveda a disabilitare le animazioni e le trasparenze delle finestre quando il computer viene alimentato dalla batteria.



Adesso seleziona la scheda Power Plans, metti il segno di spunta accanto alla voce Automatically select Power Plans in modo che BatteryCare scelga in maniera automatica le migliori impostazioni per il risparmio energetico del computer e clicca sul pulsante Accept per salvare tutte le impostazioni.

Ecco fatto, adesso la batteria del tuo notebook avrà una vita decisamente più longeva rispetto a prima.

.
. -


.

Proteggere appunti e segreti con password



 LockNote, un programma gratuito che consente di creare dei file di testo protetti da password che non possono essere consultabili senza l’inserimento della parola chiave corretta. Ecco come funziona.
Il primo passo che devi compiere è collegarti sul sito Internet di LockNote e fare click sulla voce Download via HTML collocata sulla parte destra della pagina per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato avvia, facendo doppio click su di esso, il programma LockNote.exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, digita tutti gli appunti che vuoi mantenere segreti proteggendo con una password.

Per salvare il file di testo contenente i tuoi appunti segreti, non devi far altro che selezionare la voce Save As… dal menu File, assegnare un nome al file e cliccare sul pulsante Save. Digita quindi nei campi Password e Repeat Password la password che vuoi utilizzare per decifrare il file di testo e clicca su OK per completare il salvataggio.



A questo punto, ogni qual volta si tenterà di aprire il file di testo creato con LockNote verrà richiesta la parola chiave utile a decifrarlo, visualizzarlo e modificarlo.



Se vuoi cambiare la password assegnata ai tuoi appunti digitati in LockNote, apri il file di testo precedentemente creato e seleziona la voce Change Password dal menu File. Digita quindi la parola chiave attuale, clicca su OK e, nella finestra che si apre, scrivi nei campi Password e Repeat Password la nuova password che vuoi utilizzare e fai click su OK per salvare i cambiamenti.

.
-


.

Viaggiare per il mondo in 3D





 Vizerra  permette di fare degli imperdibili tour in tre dimensioni in alcune delle località più belle del nostro pianeta. Ecco come funziona.



Innanzitutto, collegati sul sito Internet di Vizerra e fai click sulla voce Scarica i modelli 3D delle località più belle del mondo che si trova in basso a sinistra e, nella pagina che si apre, clicca sulla voce Vizerra applicazione client per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (vizerrasetup.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Next.

Clicca quindi su I Agree per due volte consecutive per accettare le condizioni di utilizzo de programma e fai click prima su Next e poi su Install e Finish per terminare la procedura d’installazione ed avviare il programma. Se ti viene proposto il download di alcuni componenti necessari al corretto funzionamento di Vizerra, rispondi sempre in maniera affermativa ed esegui l’installazione di questi ultimi cliccando sempre su Next.



Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Locations collocato nella barra degli strumenti di Vizerra, seleziona dal menu la località che intendi visualizzare in 3D e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Install per far partire lo scaricamento degli elementi necessari ad attivare la modalità tridimensionale per il luogo scelto.



A procedura ultimata (potrebbe volerci qualche minuto), si avvierà automaticamente il tour 3D nella località da te selezionata. Utilizza il mouse per spostarti nell’ambiente circostante e sfrutta i pulsanti della barra degli strumenti per avere maggiori informazioni sulla località (Guide), visualizzare una piccola mappa del posto (Mini-Map) e “volare” per il mondo virtuale (Fly). Viaggiare non costa poi tanto?

.
-


.

mercoledì 8 luglio 2009

Come eliminare le imperfezioni dalle foto


 Makeup Photo!. Dovresti trovarti nella linguetta Makeup Photo!, che permette di eliminare le imperfezioni della pelle. Se così non fosse, spostati in questa linguetta, facendo click sul suo nome.


A questo punto devi caricare la foto da ritoccare: fai click sul pulsante Browse e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Apri dopo aver selezionato la foto da utilizzare per avviarne il caricamento sul sito Internet di Makeup Photo!. La foto viene subito ritoccata e puoi effettuare un confronto con l’originale cliccando sui pulsanti Source (versione originale) e Result (versione ritoccata).



Per salvare la foto ritoccata sul tuo computer, fai click sul pulsante Save to disk. Se vuoi farti bello con gli amici, fai click sul pulsante Share. Nella pagina Web che si apre, fai click sulla voce Copy and paste the code you need e segnala loro l’indirizzo Web indicato in Direct link to image.

.
. -


.

Creare copie di sicurezza dei documenti Word



 AutoHistory, un programma gratuito che crea automaticamente delle copie di backup dei documenti di Word 2007 permettendoti di ripristinare in qualsiasi momento lo stato precedente di un testo. Ecco come funziona.


Innanzitutto, collegati sul sito Internet di AutoHistory, fai click sulla voce Downloads che si trova sulla destra e, nella pagina che si apre, fai click prima su AutoHistorySetup.zip e poi su I Agree per scaricare il programma sul tuo PC.



A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (AutoHistorySetup.zip) ed avvia il programma setup.exe per far partire la procedura d’installazione di AutoHistory.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Accept per accettare l’installazione di elementi fondamentali per il funzionamento di AutoHistory (.Net Framework 3.5 SP1 e Visual Studio Tools) e
fai click prima su Next per tre volte consecutive e poi su Close per terminare la procedura d’installazione



A questo punto, avvia Word 2007 e, se compare un avviso relativo all’installazione di un componente aggiuntivo, clicca su Installa. Seleziona quindi la scheda Visualizza e metti il segno di spunta accanto alla voce Show/Hide History che si trova nella parte alta a destra della pagina.



Per ripristinare lo stato precedente di un documento ed annullare tutte le modifiche apportate dopo un salvataggio, non devi far altro che selezionare, facendo doppio click su di esso, uno degli orari presenti nella barra laterale di Word 2007 presente sulla destra dello schermo, sotto la voce AutoHistory.

A quel punto si aprirà una nuova finestra contenente il documento nello stato in cui era all’orario selezionato, pronto per essere salvato e modificato come meglio preferisci.

-


.

venerdì 3 luglio 2009

Come avere un numero fisso gratuito per Skype



Come avere un numero fisso gratuito per Skype

Skype permette, tramite il servizio SkypeIn, di avere un numero di telefono fisso. Chiunque alzi la cornetta del telefono può chiamarlo e mettersi in comunicazione con noi tramite Skype. Quello a squillare dall’altra parte del telefono sarà infatti il nostro account di Skype. SkypeIn è però a pagamento.

Tramite il servizio Ring2Skype è possibile ottenere lo stesso servizio, senza uscire di tasca nemmeno un centesimo. Ring2Skype ci fornisce infatti un numero di telefono fisso (al momento solamente romano o torinese) a cui associare il proprio account di Skype e a cui chiunque può chiamarci. Noi risponderemo alle chiamate… da Skype!


La prima cosa che devi fare è quella di collegarti sul sito Internet di Ring2Skype per registrare il tuo numero di telefono gratis da associare al tuo account di Skype. Nella sezione Register below and get your Ring2skype number, digita il tuo nome utente di Skype in Skype userid e il tuo indirizzo e-mail in Email.



Per accedere in futuro alle impostazioni di Ring2Skype devi scrivere una password (non quella di Skype!) in Password e in Password (again). Non ti resta che scegliere la nazione a cui deve appartenere il tuo numero di telefono ed eventualmente la sua regione. Se vuoi avere un numero italiano, seleziona la voce Italy. Al momento è possibile avere solamente un numero di telefono romano o torinese.



Dopo aver ricopiato quanto scritto nell’immagine nel campo di testo sottostante, fai click sul pulsante Get your number. Nella finestra che si apre viene indicato il tuo numero di telefono nella colonna Number. Per chiamarti, quando sei collegato ad Internet e Skype è aperto, da un cellulare o da un telefono fisso, i tuoi amici dovranno semplicemente chiamare quel numero e digitare, quando richiesto, il codice indicato nella colonna Ext.

.
. -


.

Come tagliare i video di YouTube



Come tagliare i video di YouTube

Hai trovato un video divertentissimo su YouTube. O meglio hai trovato una parte che è molto divertente, mentre la restante è penosa. Per essere precisi, la parte divertente del video video inizia a 1:32 minuti e termina a 2:10 minuti.

Che senso ha fare vedere agli amici la parte iniziale e quella finale del video che sono poco interessanti? Nessuno, nessun senso. Ecco che ci viene in aiuto TubeChop, un servizio on-line gratuito che permette di “tagliare” una porzione di un video di YouTube per renderla disponibile come un nuovo video indipendente dal precedente.



Collegati sul sito Internet TubeChop e nel campo di testo Enter keyword or YouTube URL… digita il nome del video di YouTube di cui estrarre e mostrare solamente una porzione. Nella pagina Web che si apre, fai click sul pulsante chop it presente accanto al video che ti interessa.



Nella pagina Web che si apre, il video viene riprodotto. Spostando le barrette nere presenti nella barra di riproduzione, è possibile delimitare l’inizio e la fine della porzione di video da salvare. Dopo averla selezionata, fai click sul pulsante chop it.



Non ti resta che comunicare ai tuoi amici l’indirizzo Web indicato nel campo di testo Link per fare vedere loro solamente la porzione di video selezionata. Semplice e veloce, come tutti i servizi che scovo in Rete, eh?

.
-


.
loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari