loading...

sabato 28 settembre 2013

Programma PDF Creator


il programma PDF Creator
. .
è lo standard affidabile e gratuito che consente di visualizzare, stampare e annotare documenti PDF in tutta sicurezza. È l'unico visualizzatore di file PDF in grado di aprire tutti i tipi di contenuti in formato PDF, compresi moduli e multimedia, e di interagirvi. 
.

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

domenica 22 settembre 2013

Essere felici aiuta a guadagnare di più?


Essere felici aiuta a guadagnare di più? Un economista presso la University of Western Sydney, ha analizzato l'effetto della felicità sulla disuguaglianza di reddito

Professor Satya Paul, economista presso la University of Western Sydney, ha analizzato l'effetto della felicità sulla disparità di reddito.

Utilizzando i dati del nucleo familiare, reddito e lavoro Dynamics in Australia sondaggio (HILDA) , i risultati di Paolo indicano che "un individuo che è completamente soddisfatto con la vita guadagna $ 1.766,7 più di colui che è completamente insoddisfatto con la vita".

L'indagine HILDA chiesto 9.300 persone a rispondere a domande circa la loro situazione economica e il loro benessere. Esegui dal 2001 al 2005, gli intervistati sono stati tenuti a classificare la loro "felicità" (o la soddisfazione di vita) da zero a dieci, dove zero è stato meno soddisfatti della loro vita, e dieci è stato più soddisfatto.

Utilizzando modelli matematici, Paolo ha mostrato che per ogni aumento di un punto nella scala della felicità, l'effetto netto sul reddito annuo del singolo è stato un aumento di 176,76 dollari.

Estrapolati per percentuali, suggerisce che per ogni 1% di aumento nella felicità c'è un aumento di 0,056% del reddito.

È interessante notare che c'è anche un effetto negativo di felicità sul reddito - il numero di ore lavorate. Un unico punto di aumento nei risultati di felicità in una perdita di $ 27,41 a causa di un minor numero di ore lavorate - cioè, le persone che sono più soddisfatte della vita sono disposto a scambiare il lavoro per il tempo libero.

Paolo suggerisce l'aumento del reddito derivante dalla maggiore felicità è il risultato di persone felici di essere più efficiente a guadagnare attività. O, per dirla più semplicemente, le persone più felici sono i lavoratori migliori.

L'effetto di felicità sul reddito è proporzionalmente maggiore per le persone in fasce di reddito più basse.
Nel 2005, la felicità ha spiegato 26,33% della variazione del reddito per le persone nella fascia di reddito di un quinto più basso, mentre spiegava solo 2,69% della variazione del reddito per il quinto più ricco.
 Paolo dice che questo è perché i cambiamenti nel più piccolo dei redditi risultato in grandi variazioni percentuali globale rispetto a un cambiamento della stessa proporzione con un più alto stipendio base.

Egli ha anche analizzato il contributo di cattive condizioni di salute, sesso e una serie di altre variabili di reddito. Essere femmina ha avuto il più grande effetto negativo sul reddito, con -17,35% nel 2005.
 Cattive condizioni di salute ha avuto anche un piccolo effetto negativo.
.

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

Networking senza cuore

lavora con noi

 I recruiter , naturalmente lo fanno per cercare collegamenti, ma se gli chiedete il collegamento, e dopo due secondi gli chiedete di trovarvi un lavoro, beh, questo non è il modo migliore di fare networking.

Fa più pensare a Dracula che si aggira in cerca di prede ,e a qualcuno può non piacere .

(Tra parentesi,leggendo i vari manualetti sul coaching, sul trovare lavoro, sul "successo", purtroppo è questa l'interpretazione più frequente - cinica,dannosissima - che vari guru nostrani danno del networking).

Quindi, non abbiate fretta.

Ringraziate, spiegate qualcosa di voi e chiedete qualcosa di rilevante e motivato -in fondo volete lavorare per loro- e vedrete che otterrete più collaborazione.

Questo modo di cercare lavoro utilizza il network come naturale conseguenza del vostro interesse genuino nei confronti di un settore, di un'azienda . Cercate di scoprire questo,prima di mettervi a contattare affannosamente la gente. Lo so,c'è fretta di trovare lavoro, ma prendetevi tempo.

Fate il bilancio delle vostre competenze e fate sempre tanta ricerca di informazioni. Vi accorgerete che vi ha giovato, e magari non nel modo in cui vi aspettavate, (si chiama serendipity).
Auguri a tutti noi, ne abbiamo bisogno. .

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

mercoledì 18 settembre 2013

Brasile: Dilma Rousseff internet mondiale indipendente



INTERNET CHE NON PARLERÀ AMERICANO

La presidente del Brasile Dilma Rousseff annuncia la creazione di un internet mondiale indipendente da Stati Uniti e Gran Bretagna (internet Usacentrico)

Sta per nascere una rete globale di comunicazione digitale modello Internet sottratta (o almeno più protetta) dalla possibile interferenza da parte della superpotenza planetaria. In principio furono le rivelazioni sullo spionaggio universale della NSA, l'Agenzia di intelligence Usa che ascolta e legge tutto quello che noi umani comunichiamo tra noi. Lo scandalo che ancora pesa sull'amministrazione Obama. La Presidente brasiliana ha ora resa pubblica contromossa. Infrastrutture alternative dei paesi Brics all'attuale monopolio anglosassone della comunicazione.

La possibilità di un collegamento via cavo da Vladivostock, la Russia che si affaccia sul Pacifico, sino a Shantou, in Cina. E via rimbalzando a circondare il pianeta: a Chennai in India, a Città del Capo in Africa, e a Fortaleza in Brasile. Ed è tutto in costruzione, anche, nella sua fase finale di attuazione. Per una maggiore indipendenza in linea dopo che si era scoperto che erano stati spiati la compagnia petrolifera statale Petrobras e comuni cittadini che avevano affidato i loro dati personali a sistemi comunicativi statunitensi come Facebook e Google.

.

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

martedì 17 settembre 2013

blogger: 50mila euro per due foto non rimosse



blogger: 50mila euro da pagare per due foto non rimosse

Cristina Sivieri Tagliabue, giornalista, scrittrice e blogger de ilfattoquotidiano.it era direttrice della rivista Women. Dopo una causa con la casa editrice il giudice le vieta di utilizzare in futuro la testata. Ma su Internet rimangono due immagini della copertina postate in precedenza sui suoi blog e ora il tribunale le impone una penale da 50mila euro
D’autore o no, una foto lasciata in Rete la si può pagare cara. E può trasformarsi in un salasso. Almeno questa è la disavventura capitata a Cristina Sivieri Tagliabue, giornalista, scrittrice e blogger de ilfattoquotidiano.it. Che a causa di una decisione provvisoria del tribunale di Roma deve sborsare 50mila euro per due immagini che ha pubblicato tempo fa su Internet e che nessuno le ha mai chiesto di togliere. Anche perché, spiega il suo legale, è come se qualcuno le avesse chiesto di cancellare delle esperienze dal suo curriculum.

La vicenda inizia due anni fa, quando viene lanciato in edicola Women, un mensile dedicato al mondo femminile. Uscirà un solo numero, perché il rapporto tra Sivieri Tagliabue, che ne è il direttore, e la società editrice Contesti Creativi va subito in frantumi. “Sto pagando di tasca mia spese e collaboratori” sostiene lei, mettendo in dubbio il ruolo di editore di Contesti Creativi. Il litigio finisce in tribunale a Milano, dove nell’aprile del 2012 il giudice stabilisce che Contesti Creativi è la reale casa editrice e proibisce a Sivieri Taglaibue “l’ulteriore utilizzazione del segno Women sia come testata che come segno distintivo riferito a un periodico”. La giornalista accetta la decisione, che le dà comunque facoltà di recuperare con nuove azioni giudiziarie il denaro dovuto, e chiude il sito Internet e la pagina Facebook della rivista.

In Rete però restano due immagini pubblicate in precedenza. Una foto di Emma Bonino sulla copertina di un numero virtuale di Women accompagna un post datato dicembre 2011 del blog che Sivieri Tagliabue tiene su Nòva100 del Sole 24 ore, mentre una foto della stessa Sivieri Tagliabue, anche qui incorniciata in copertina, è utilizzata sin dal 2011 come immagine del suo profilo aperto su Facebook come blogger de ilfattoquotidiano.it. Tali immagini rappresentano fatti passati, sostiene Fabrizia Vaccarella, legale di Sivieri Tagliabue. Eppure Contesti Creativi si rivolge al tribunale di Roma, che un anno fa con un decreto ingiuntivo impone alla giornalista di pagare una penale di 25mila euro per ciascuna immagine: totale 50mila euro.

Sivieri Tagliabue presenta opposizione. “Le foto non dovevano essere rimosse. C’era il divieto di utilizzare il marchio Women in futuro, non l’obbligo di intervenire su fatti pregressi, fotografie, immagini, articoli che anzi aiutarono a promuovere l’iniziativa editoriale”, sostiene il suo avvocato, che contesta l’uso di decreti ingiuntivi in casi come questo: “E’ uno strumento lecito che è stato utilizzato per ottenere una conseguenza illecita”. C’è poi un’altra questione, sottolineata dal direttore di Nòva24 Luca De Biase nella consulenza tecnica allegata all’opposizione: “Il senso del profilo Facebook è quello di descrivere che cosa ha fatto la persona cui la pagina si riferisce. Una sorta di curriculum vitae dell’interessato, una descrizione della sua biografia”. Insomma, quelle immagini dicono che in passato Sivieri Tagliabue ha lavorato per Women. Cancellarle dalla Rete sarebbe come cancellare una riga dal curriculum e, sostiene Vaccarella, creerebbe “un pregiudizio all’immagine professionale”. Argomentazioni su cui il tribunale non si è ancora espresso: la decisione di merito è stata rinviata all’anno prossimo, ma il giudice ha imposto la provvisoria esecuzione dell’ingiunzione. Sivieri Tagliabue, quindi, per il momento deve pagare. Poi, se avrà ragione, i soldi le verranno restituiti. Cinquantamila euro. Non male per due foto.





SESSO E ZODIACO

Conosci la personalita' di
ogni segno zodiacale
per capire la sua

SENSUALITA'


.



















LEGGI ANCHE




. Bookmark and Share
. .

 Ecco la Pagina dei PIANETI 

del Nostro Sistema Solare 




.


. Bookmark and Share .

domenica 1 settembre 2013

IMAGO : Gioca con le Tue Carte







La Parola Di Quelo

Il profeta di QUELO

Tu cerchi la risposta ma la risposta non la devi cercare fuori

la risposta è dentro di te è però è sbagliata!

Se sei arrivato qui é perché cerchi, anche te, una risposta.

 . .
.
Questo video sintetizza con satira 
il MAGO TRUFFATORE
se vuoi ridere guardane altri esempi 
cliccando QUI sotto


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA CON  LE TUE CARTE 
GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO





richiedi il cofanetto 
REGALO
QUI
http://maucas.altervista.org/cofanetto.html
.

.

.
loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari