mercoledì 18 aprile 2012

Fb: No alla censura


 La libertà non ha prezzo, il prezzo sei tu. Fb: No alla censura


 IT : Partecipate alla protesta internazionale contro la censura di Facebook prevista il 18, 19 e 20 Aprile. 3 giorni di sciopero per affermare che la libertà di espressione è un inalienabile diritto. Se siete impegnati nella divulgazione di arte, cultura ed informazione, aderite alla campagna, difendete la vostra libertà e i vostri i diritti civili.

NOI,
manifestiamo contro la censura che Facebook esercita mediante blocco, temporaneo o definitivo, di profili personali o gruppi “colpevoli” di aver pubblicato immagini di nudo d’arte. Sono stati coinvolti anche fotografi e pittori di fama mondiale.

Vogliamo che all’arte visiva, o a semplici immagini come quella di una mamma che allatta un bambino, sia restituita la dignità di espressione poetica ed estetica, e non essere trattate alla stregua di materiale pornografico.

Condanniamo l'uso di immagini non adatte ai minori, di tutto ciò che è offensivo verso etnie, orientamento sessuale e lesivo della dignità della persona, o che ispira violenza, crimine e perversione; per questo non vogliamo essere confusi con chi ne fa uso.

Potete partecipare alla protesta pubblicando foto e articoli riguardanti il tema: "Censura e libertà di espressione". Troverete nell'album https://www.facebook.com/media/set/?set=a.207585572687387.42535.194743283971616&type=1 una selezione di immagini censurate da Facebook. Guardatele. Diffondetele.

Se volete personalizzare il vostro profilo con i simboli dell'iniziativa li troverete al link https://www.facebook.com/media/set/?set=a.202897413156203.41167.194743283971616&type=3

L'iniziativa prevede di postare le immagini il 17 aprile e di astenervi da Fb per i tre giorni successivi. L'idea è di colpire dove fa più male: il fatturato pubblicitario. Naturalmente nulla in questa iniziativa è di natura obbligatoria. Sentitevi liberi, se desiderate aderire, di farlo secondo il vostro livello di interesse.

Facebook è gratuito. Lo sappiamo. Ma sappiamo anche che siamo noi, gli utenti, con la nostra presenza attiva, a contribuire al suo successo enorme, e ai suoi enormi profitti. Ottenuti attraverso la pubblicità e la raccolta dei dati personali degli iscritti e dei loro contatti. E tu lo sapevi?

L'atteggiamento arrogante di Facebook, la censura indiscriminata e sommaria, sono un prezzo troppo alto da pagare.

Crediamo profondamente in questa battaglia di civiltà e ringraziamo fin da ora tutti coloro che vorranno partecipare attivamente alla protesta.




EN : You are kindly invited to participate in an international protest against FB censorship on the dates of April 18,19,20. Three (3) days of strike/voluntary abstention, to declare that freedom of expression in an undeniable human right. If you are involved in the field of art propagation, of culture and information, pls join the campaign, defend your freedom, civil rights and liberty.

You will find a selection of images in the album https://www.facebook.com/media/set/?set=a.207585572687387.42535.194743283971616&type=1 censored by Facebook. See them. Share them.

If you want to customize your profile with the symbols of the initiative you will find links to https://www.facebook.com/media/set/?set=a.202897413156203.41167.194743283971616&type=3

Facebook may be free, but, by means of its arbitrary censorship, it imposes upon all of us a very high price to pay.




. Jibtel .

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari