giovedì 11 luglio 2013

L ' azione per social media: Facebook e Google+



L ' azione per social media: Facebook e Google+

Chi ama scrivere per passione o per lavoro sa che ogni canale ha le sue regole e richiede un approccio specifico.

Facebook

Sul social network blu il consiglio è di privilegiare argomenti positivi (che ottengono più likes e quindi maggiore risalto nel news feed degli amici) e accompagnare il testo con un'immagine e/o un link.

E' buona idea dare evidenza al link, magari accorciandolo con bit.ly e separandolo dal resto, e comporre un testo che dia un'informazione interessante ma parziale, in modo da spingere i lettori a seguire il link per completarla.

Di norma, comunque, sono le immagini a provocare più reazioni in termini di likes, commenti e condivisioni.

Per attivare dinamiche virali i post debbono essere pubblici e facilmente fruibili su ogni supporto, dal pc al mobile.

Da non trascurare la recente introduzione degli #hastags e la tradizionale possibilità di @citare pagine e utenti.

Il tempo migliore per pubblicare su Facebook va dalle 13 alle 16; quello peggiore dalle 20 alle 8 di mattina.

Google+

Anche su Google+ gli #hashtags sono utili per rendere riconoscibili e rintracciabili i propri contenuti ed è possibile coinvolgere utenti e pagine citandoli.

La sezione What's hot segnala i temi più gettonati; gli hangouts servono a organizzare videoritrovi.

La fascia oraria più propizia per aggiornare Google+ è la mattina: dalle 9 alle 11. Da evitare la fascia che va dalle 16 alle 8.

leggi anche http://cipiri4.blogspot.it/2013/07/scrivere-per-il-web.html
.
.
.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari