domenica 22 settembre 2013

Essere felici aiuta a guadagnare di più?


Essere felici aiuta a guadagnare di più? Un economista presso la University of Western Sydney, ha analizzato l'effetto della felicità sulla disuguaglianza di reddito

Professor Satya Paul, economista presso la University of Western Sydney, ha analizzato l'effetto della felicità sulla disparità di reddito.

Utilizzando i dati del nucleo familiare, reddito e lavoro Dynamics in Australia sondaggio (HILDA) , i risultati di Paolo indicano che "un individuo che è completamente soddisfatto con la vita guadagna $ 1.766,7 più di colui che è completamente insoddisfatto con la vita".

L'indagine HILDA chiesto 9.300 persone a rispondere a domande circa la loro situazione economica e il loro benessere. Esegui dal 2001 al 2005, gli intervistati sono stati tenuti a classificare la loro "felicità" (o la soddisfazione di vita) da zero a dieci, dove zero è stato meno soddisfatti della loro vita, e dieci è stato più soddisfatto.

Utilizzando modelli matematici, Paolo ha mostrato che per ogni aumento di un punto nella scala della felicità, l'effetto netto sul reddito annuo del singolo è stato un aumento di 176,76 dollari.

Estrapolati per percentuali, suggerisce che per ogni 1% di aumento nella felicità c'è un aumento di 0,056% del reddito.

È interessante notare che c'è anche un effetto negativo di felicità sul reddito - il numero di ore lavorate. Un unico punto di aumento nei risultati di felicità in una perdita di $ 27,41 a causa di un minor numero di ore lavorate - cioè, le persone che sono più soddisfatte della vita sono disposto a scambiare il lavoro per il tempo libero.

Paolo suggerisce l'aumento del reddito derivante dalla maggiore felicità è il risultato di persone felici di essere più efficiente a guadagnare attività. O, per dirla più semplicemente, le persone più felici sono i lavoratori migliori.

L'effetto di felicità sul reddito è proporzionalmente maggiore per le persone in fasce di reddito più basse.
Nel 2005, la felicità ha spiegato 26,33% della variazione del reddito per le persone nella fascia di reddito di un quinto più basso, mentre spiegava solo 2,69% della variazione del reddito per il quinto più ricco.
 Paolo dice che questo è perché i cambiamenti nel più piccolo dei redditi risultato in grandi variazioni percentuali globale rispetto a un cambiamento della stessa proporzione con un più alto stipendio base.

Egli ha anche analizzato il contributo di cattive condizioni di salute, sesso e una serie di altre variabili di reddito. Essere femmina ha avuto il più grande effetto negativo sul reddito, con -17,35% nel 2005.
 Cattive condizioni di salute ha avuto anche un piccolo effetto negativo.
.

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari