mercoledì 18 settembre 2013

Brasile: Dilma Rousseff internet mondiale indipendente



INTERNET CHE NON PARLERÀ AMERICANO

La presidente del Brasile Dilma Rousseff annuncia la creazione di un internet mondiale indipendente da Stati Uniti e Gran Bretagna (internet Usacentrico)

Sta per nascere una rete globale di comunicazione digitale modello Internet sottratta (o almeno più protetta) dalla possibile interferenza da parte della superpotenza planetaria. In principio furono le rivelazioni sullo spionaggio universale della NSA, l'Agenzia di intelligence Usa che ascolta e legge tutto quello che noi umani comunichiamo tra noi. Lo scandalo che ancora pesa sull'amministrazione Obama. La Presidente brasiliana ha ora resa pubblica contromossa. Infrastrutture alternative dei paesi Brics all'attuale monopolio anglosassone della comunicazione.

La possibilità di un collegamento via cavo da Vladivostock, la Russia che si affaccia sul Pacifico, sino a Shantou, in Cina. E via rimbalzando a circondare il pianeta: a Chennai in India, a Città del Capo in Africa, e a Fortaleza in Brasile. Ed è tutto in costruzione, anche, nella sua fase finale di attuazione. Per una maggiore indipendenza in linea dopo che si era scoperto che erano stati spiati la compagnia petrolifera statale Petrobras e comuni cittadini che avevano affidato i loro dati personali a sistemi comunicativi statunitensi come Facebook e Google.

.

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari