giovedì 24 gennaio 2013

Ebay : Accertamento dell'Agenzia delle Entrate



Dopo Google e Facebook nel mirino del Fisco italiano è finito anche eBay

L'Agenzia delle Entrate ha inviato a eBay, sito web di maggior successo per la compravendita di oggetti usati e non, un 'avviso di accertamento pari a 76,8 milioni di euro. Lo rivela un'inchiesta dell'Espresso nel numero in edicola domani. La richiesta del Fisco e' di 21,2 milioni come tasse non pagate nei primi anni di attività più 55,6 milioni di sanzioni e interessi. Il conto piuttosto salato arriva in seguito a un'indagine condotta dalla Guardia di Finanza di Milano.

L'Agenzia ha certificato che la societa' americana non ha pagato per anni neppure un euro di imposte mentre faceva affari d'oro sul territorio italiano. Se la commissione tributaria di Milano non accogliera' il ricorso gia' presentato, per togliersi dai guai eBay sara' costretta a versare i 76,8 milioni

Nel mirino del fisco italiano sono già finite Google e Facebook. Poco prima di Natale gli investigatori si sono recati nelle sedi milanesi dei due gruppi per acquisire documenti. Google, per esempio, vende la propria pubblicita' attraverso una holding irlandese e tra il 2002 e il 2006 non ha dichiarato al fisco italiano un reddito imponibile di 240 milioni di euro e non ha versato l'Iva per un importo di 96 milioni. Le multinazionali della rete versano in pratica le imposte dove le aliquote sono piu' basse, non dove fanno gli affari. 
-
- beruby.com - Risparmia acquistando online -
.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari