martedì 7 giugno 2016

Selezione delle Immagini per il Web


Le immagini sono il primo impatto quando entriamo in una pagina web. 
Da esse può dipendere la prosecuzione nella consultazione della pagina o meno.
 É quindi importante che siano scelte opportunamente.

Le immagini sul web sono un potente mezzo di comunicazione, in quanto sanno trasmettere immediatamente in maniera semplice e soprattutto immediata un messaggio che tante volte le parole non sanno dare. È quella parte del web che salta subito all’occhio non appena entriamo in una pagina web e quindi subito ci trasmette qualcosa ancor prima di iniziare la lettura dell’articolo.

Infine sono di grande aiuto nell’esemplificazione di un concetto e svolgono un ruolo chiave nella creazione di contenuti di qualità. Per farla breve possono notevolmente migliorare l’esperienza utente nella navigazione di un sito internet.

Tutto questo a patto che abbiano determinati requisiti, perché se non vengono rispettati possono venire ignorate completamente dagli utenti vanificando tutti gli sforzi di una comunicazione web efficace.

Come prima accennato, le immagini sono la prima cosa che salta all’occhio non appena entriamo in una pagina web, e proprio per questa ragione devono predisporre l’utente alla lettura dell’articolo, che dovrà essere chiaro e ben leggibile.

Per non disorientare il lettore è bene inserirne una sola e funzionale alla comprensione del contenuto della pagina.

Ma veniamo ora al dunque dell’articolo elencando le caratteristiche ideali che deve avere un’immagine sul web.


- Le immagini devono avere qualità alta e contrasti netti, devono essere molto nitide, ben leggibili.
Sono quindi assolutamente da evitare le immagini troppo scure o troppo chiare. Sul web, sono i contorni netti a catturare l’attenzione dei visitatori. Perciò, il soggetto e lo sfondo di un’immagine devono avere un forte contrasto. Altrimenti, se l’immagine non è nitida, gli utenti la ignorano: non sprecano di certo tempo per cercare di capire che cosa rappresenta.

- Le immagini di un soggetto contro uno sfondo neutro sono guardate molto di più di quelle con uno sfondo complesso.

- Quando lo spazio a disposizione non può contenere per intero l’immagini, è meglio ritagliare piuttosto che ridimensionare mantenendola per intero. Questo per non rischiare di pubblicare immagini troppo piccole o con dettagli microscopici.

- Le immagini devono avere pochi dettagli. Devono essere semplici da interpretare, quasi fossero icone. Insomma: il messaggio che veicolano dev’essere facile da comprendere per chi le guarda.

- Devono essere pertinenti ai contenuti della pagina web. Perciò è bene che le immagini non si limitano solo ad accompagnare il testo ma diano anche valore aggiunto al messaggio.

- I test di web usability indicano che online funzionano piuttosto bene le immagini che trasmettono istruzioni, danno informazioni o illustrano processi. Ad esempio le schermate che spiegano come usare un software.

- Le immagini di cibi appetitosi funzionano. Soprattutto se si tratta di cibi grassi o di dolci. Non a caso, i blog di cucina hanno in genere un buon successo!

Per le fotografie dobbiamo invece tenere conto di:

- È risaputo, ma è bene ribadirlo, gli utenti guardano di più fotografie di persone attraenti e sorridenti.

- Le persone devono essere posizionate verso l’utente e, se è possibile, guardarlo. Immagini web di questo tipo risultano in effetti più coinvolgenti per i visitatori di un sito o di un blog.

- Gli utenti guardano le fotografie in cui qualcuno guarda qualcosa. Lo fanno essenzialmente per capire perché la persona sta guardando l’oggetto in questione.

- Le persone delle fotografie devono essere familiari. Meglio pubblicare la foto della ragazza carina della porta accanto che quella di una modella. In effetti, pare che alcuni test di web usability dicano che gli utenti guardano di più le foto di persone attraenti ma con qualche difetto. Le persone dai volti perfetti danno la parvenza di essere finte e inavvicinabili. Come è ovvio, si tratta di considerazioni da tener presenti soprattutto in ambito e-commerce.

- Le fotografie non devono mai essere di repertorio. Ad esempio, la fotografia della tizia con le cuffie in testa è oramai abusata. Di conseguenza, nessuno la nota più.

- Le foto di un soggetto su uno sfondo neutro, o comunque semplice, vengono guardate maggiormente di quelle dello stesso soggetto che però sia stato fotografato 
su uno sfondo pieno di dettagli.

Questo è quanto, con la speranza che questi consigli tornino utili, ora sapete come selezionare le immagini per il vostro sito.

.
Sono Web Designer, Web Master e Blogger, creo siti internet , blog personalizzati.
Studio e realizzo i vostri banner pubblicitari con foto e clip animate. 
Creo loghi per negozi , aziende, studi professionali,
 campagne di marketing e vendite promozionali.

POI CONTATTAMI E TI PROGRAMMO LE PAGINE
IN BASE ALLE TUE ESIGENZE
IL TUO SITO E' LA TUA VETRINA NEL MONDO

.

Mi trovi QUI 


.
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALI
 OGNI DESIDERIO  REALIZZATO 
IL TUO FUTURO ADESSO 
esempio Sito Responsive
MUNDIMAGO


Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari