giovedì 20 maggio 2010

CIPE: nuovo stop ai soldi per la Banda Larga



L'ennesima beffa, l'ennesimo esempio di amministrazione miope dei soldi pubblici, l'ennesimo fattore di ritardo per il superamento del digital divide nel nostro Pease; il CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) ha deciso ancora una volta di non sblccare i fondi per la Banda Larga.

Si parla di circa 800 milioni di Euro che il CIPE avrebbe dovuto mettere a disposizione circa un anno fa, soldi pubblici che vennero bloccati in ragione di esigenze prioritarie dovute alla crisi economico finanziaria in atto, quella stessa crisi che la politica dichiara essere "alle spalle".

Alle decisioni del CIPE, si aggiungono gli effetti dovuti alla scarsa disponibilità dei grandi carriers di fare squadra; Telecom è stata recentemente invitata dal Vice Ministro Romani ad unire i propri sforzi con gli altri provider per l'ottimizzazione delle infrastrutture di Rete, ma la risposta è stata negativa.

Telecom Italia non si è dimostrata disponibile ad una partnership con Vodafone, Fastweb e Wind per evitare la duplicazione dei costi di gestione; tutto questo accade mentre nel resto d'Europa si lavora per una copertura totale della Banda Larga entro il 2015.

-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari