mercoledì 26 gennaio 2011

creare un Ebook



creare un Ebook

Chi desidera scrivere un ebook, senz’altro lo vuol fare per vari motivi. Per esempio, uno di questi, potrebbe essere farsi un nome in una particolare nicchia di un argomento specifico.

Fare un ebook e distribuirlo gratis è un ottimo modo che diffondere il proprio nome e le proprie idee, nella rete. Questa è una tecnica del così detto Viral Marketing o Marketing Virale. Un’ottima idea è inserire all’interno dell’ebook da te creato, uno o più link che portano a prodotti a pagamento tuoi o a cui sei affiliato.

Un altro ottimo motivo per creare il tuo Ebook è aumentare le tue entrate attraverso la vendita.

Ma cosa devo fare per vendere un ebook?

Innanzitutto scriverlo.

Crea un Ebook che tratta un argomento che ti interessa e che conosci molto bene. Il contenuto dell’ebook è molto importante! Un contenuto scarso, sarà pubblicizzato molto male in giro per la rete, quindi sarà destinato al fallimento più totale.

Ti piacerebbe creare un ebook su un determinato argomento, ma non sei sicuro di saperne abbastanza da scrivere un contenuto valido?

Informati. Leggi guide o ebook sull’argomento, specializzati in una nicchia specifica dell’argomento, rendendo il contenuto il più originale possibile.

A questo punto è buona norma fare una piccola indagine sulla nicchia di mercato in cui sei ferrato, per scoprire quali sono i prodotti concorrenti e se esiste un potenziale numero di acquirenti interessati. Non sottovalutare l’importanza di questo punto, è fondamentale.

Una volta deciso l’argomento, non ti rimane che creare “fisicamente” il tuo ebook.

Il modo più semplice, quello che uso io stesso, è scrivere il tuo contenuto in un file word, per poi trasformarlo in Pdf, procedura gratuita e ben spiegata nell’articolo Convertire in Pdf tutti i File.

Certo, sarà tua cura scegliere la formattazione dell’ebook (margini, dimensione e tipo di carattere, paragrafo…etc.), per facilitarne la lettura. Normalmente si utilizzano i seguenti parametri:

* Carattere Times New Roman 16
* Interlinea 1,5
* Margini sx e dx 3 cm
* Margini superiori e inferiori 4 cm

Ovviamente, puoi variare a piacere questi parametri, tenendo ben presente di evitare di scrivere periodi troppo lunghi!

Ok, ho scritto il mio ebook, ma ora che devo fare per venderlo?

Le strade che puoi seguire sono due:

* L’Auto-pubblicazione
* Proporlo alla Casa Editrice Bruno Editore per Ebook

Vanno bene tutte e due i modi, ma ci sono delle belle differenze, vediamo insieme i pro e i contro:

Auto-pubblicazione:

* Devi fare tutto tu per il tuo ebook: struttura dell’ebook, pagina di vendita, pubblicità, tecniche di marketing etc.
* Avere una pagina di vendita per il tuo ebook, significa che devi essere in grado di creare pagine web, quindi un sito
* Devi conoscere le tecniche di marketing online per farti un nome e creare un traffico mirato al tuo sito
* Il tuo guadagno derivante dalla vendita del tuo ebook sarà del 100%

Casa Editrice Bruno Editore per Ebook:

* Azienda seria e specifica alle spalle
* Una volta accettato il tuo ebook hai a disposizione correttrici di bozze che ti aiutano nella creazione del tuo ebook
* Il marketing è, in parte, gestito dal sito della stessa casa editrice
* Non hai bisogno di un sito tuo
* Pubblicare un ebook con la Bruno Editore (leader in Italia) da prestigio all’opera
* Il guadagno non è pari all’auto-pubblicazione, ma senz’altro i diritti d’autore (30%) è molto più alto rispetto alle case editrici tradizionali.

Se hai idea di creare un ebook, tieni presente queste informazioni e per approfondire ti consiglio l’ebook Il Codice degli Ebook, scritto dall’autore più pubblicato dalla Bruno Editore (Giacomo Bruno a parte…).

Ultima raccomandazione: fare il copia e incolla non significa creare un ebook, scrivi sempre di tuo pugno e non copiare mai contenuto non tuo.

.
. -


.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari