mercoledì 25 febbraio 2009

MICROSOFT - AI LICENZIATI -

.
Microsoft non chiede più denaro ai lavoratori licenziati
Alcuni avevano ricevuto una buonuscita "eccessiva" per un errore dell'azienda



Microsoft ha cambiato idea e non chiederà più denaro ai lavoratori licenziati che, stando all’azienda, avrebbero ricevuto una buonuscita eccessiva.

All’interno di una ondata di 1.400 licenziamenti, Microsoft aveva inviato una lettera a venticinque ex collaboratori notificando solo che un errore amministrativo aveva aumentato la liquidazione oltre il dovuto e chiedendo la restituzione della somma in eccesso.

I media hanno criticato pesantemente l’episodio e Microsoft ha fatto marcia indietro. In un nuovo comunicato, l’azienda spiega che si tratta di un proprio errore e che non cercherà ulteriori pagamenti dalle persone interessate.
.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari