giovedì 3 dicembre 2009

Google e i contenuti a pagamento



Google e i contenuti a pagamento

Lo scontro tra il capitalismo digitale di Google e quelo proprietario [rappresentato questa volta non dal solito Bill Gates bensì dal magnate dei media Rupert Murdoch] conosce un nuovo sviluppo. Il colosso di Mountain View ha deciso di dare un segnale di apertura agli editori dopo le polemiche degli scorsi giorni circa il presunto «parassitaggio» dei contenuti da parte del mototr di ricerca, concedendo la possibilità di stabilire un limite per gli articoli gratis letti attraverso il famoso portale. Ma non tutti si avvarranno della possibilità offerta da Google. Il quotidiano inglese Guardian, ad esempio, ha fatto sapere che non intende mettere contenuti a pagamento.

.-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono Webmaster Freelance http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sosteniamo Mundimago

Segui RIFLESSI da Facebook

Segui RIFLESSI da Facebook
Siamo anche qui

Seguici da FACEBOOK

Seguici da FACEBOOK
siamo anche qui

Post più popolari